Descrizione immagine


Inizia in salita il campionato delle Esordienti che rimediano due sconfitte nelle prime due giornate di campionato, inevitabili dato il valore delle squadre in campo. Nella 1° partita  Esquilino si porta subito avanti nel primo quarto il cui equilibrio è rotto da un 10-0 per le ospiti che chiudono la frazione sul 14-2. La musica non cambia negli altri tre periodi e la partita si chiude sul 40-8.

Nella seconda partita contro la Mens Sana il primo quarto è all’insegna di un sostanziale equilibrio e si chiude sul punteggio di 7-10. L'intensità delle giocatrici ospiti  è ancor più forte nel secondo periodo, in cui le nostre ragazze non riescono a contenere in difesa le avversarie e in attacco non sanno imbastire delle azioni pericolose. Parziale di 0-12 e la Mens Sana  va all'intervallo sul 22-7. Più o meno simile l’andamento del terzo quarto in cui si evidenzia il divario tra le due squadre. Bella reazione delle nostre giovani atlete nell’ultimo periodo in cui finalmente si riesce ad attaccare il canestro con una maggiore frequenza e il parziale è di 10-12. Al 32' ( si giocano 4 tempi di 8’) il tabellone dice 48-17 per le ospiti. Per la cronoca facciamo i nostri migliori auguri a Carlotta Viglione che nel corso della gare è caduta male e ha subito un lieve infortunio al polso sinistro.

Questa è la cronaca delle partite, ma io voglio precisare che le due squadre che abbiamo incontrato hanno un’esperienza di gioco enormemente superiore a quella delle nostre  perché hanno tra le loro fila giocatrici che giocano da molto più tempo delle nostre e che hanno disputato da novembre il campionato U.13 insieme alle 2003. Quindi il divario tecnico e fisico tra noi e loro è stato evidentissimo. In più alla nostra squadra è mancato l’apporto di due valide giocatrici, Erika e Ludovica, assenti in entrambe le partite.

Sapevamo che sarebbe stato dura la partecipazione al campionato, anche perché nel nostro roster sono inserite ragazze del 2005 principianti che, come Costanza, hanno iniziato l’attività a settembre del 2015, ma era giusto partecipare. L’unica via che ci rimane da percorrere è quello di essere maggiormente presenti agli allenamenti, allenarsi con impegno ed intensità ed aspettare le prossime partite per verificare se il gap con le altre squadre è diminuito oppure no. Non bisogna mai mollare ed avere l’atteggiamento giusto per riprendere gli allenamenti con la voglia di fare sempre meglio.


ATHENA – ESQUINO  8 – 40  (2 – 14; 0 – 8; 0 – 10; 4 – 8)

ATHENA: Fiocco F, Mucci C, Cecchi G. 4 , Marino C., Ganassi M.,Di Mari I., Fausti C  4 , Tommasini Z.,Sereni V., Pera S.

 BK ESQUILINO: Ramella S., Berto A. 2, Pavolini A. 4, Duonopane I. 6, Antonini  V.  , Scorza M. 6 , Torelli V. 2, Panicali C, 4 , Sbarra F. 2, Tomei  M., Nonno A. 2, Costa V., D’Avella C. 2, Vitale M 1, Bassanesi K. All. Piccionne

 

ATHENA – MENS SANA  17 – 48 (7 – 10; 0 – 12; 2 – 14; 10 – 12)

ATHENA: Fausti C. 2, Pera S. 2, Sereni V. 2, Tommasini Z. 2, Viglione C., Cecchi G. 8, Di Mari I, Fiocco F., MarinoiC. 1, Mucci C.

MENS SANA: Dante E. 4, Di Stefano L. 18, Péli I. 4, Ruggeri A. 8, Leo S. 7, Cherubini A. 1, Paradis V. 2, Segreti G. 2, Orsini L.2, Gervasi M., Preziosi M., Bellacosa E.